venerdì 27 aprile 2007

Big Time Sensuality


Vi capitano i periodi con mille casualità? Del tipo che incontrate tipo dei compagni di classe che non vedevate da anni in posti diversi e avevate appena finito di parlare di loro o ancora di accendere la radio e di sentire la canzone che volevate sentire e poi magari accendere la tv e vedere pure il video?
Ogni tanto ho questi periodi dove noto che questi episodi si concentrano.
Stamattina acquisto su iTunes una canzone uscita dai miei ricordi di infanzia. Big Time Sensuality di Bjork. Poco fa la hanno trasmessa per radio, proprio questa! Ok, nulla di che ma è da qualche giorno che si collegano questi piccoli e insignificanti eventi casuali.
Magari il mondo sta cambiando...

Aggiornamento delle 17:21...riporto testualmente il testo della chat che mi ha appena scritto l'amico Nik.

nicola: ....
...
la stavo ascoltando anch'io....
...
...big time sensuality...


4 commenti:

PerO ha detto...

Anche Freud e Jung venivano turbati da questi eventi che secondo loro non erano né casuali né causali (li definivano Acausali), tant'è che li hanno chiamati "perturbanti", proprio perché creano uno stato di perplessità per chi li vive. Secondo Freud, ovviamente, la ripetizione di eventi ti mette agitazione perché rievoca la mentalità che avevi da bambino (i bambini tendono a ripetere le cose ossessivamente) e da qui si rimandava ovviamente alla vita intrauterina e alla nostalgia per il contatto con la vagina. Ecco qui! :)

kappeidash ha detto...

....non dire niente, ieri mi son fatto un cd misto e non avevo ancora letto il tuo blog....beh compare tra quelle che ho inserito nel cd...inizio a ver paura...cosa sta succedendo?

GasPanic! ha detto...

in sintesi quindi la vagina è la soluzione a tutti i nostri problemi.
Ottimo

PerO ha detto...

Soluzione e causa!
Come l'alcool secondo Homer :)

´